2017, il Donizetti debutta con una nuova produzione

Alla straordinarietà dei risultati della prosa, oggi aggiungiamo un tassello importante: l’ambizioso progetto di una coproduzione nazionale. Per la Stagione 2016-2017 il Teatro Donizetti di Bergamo propone infatti una nuova produzione e lo fa insieme ad una fra le più significative realtà italiane, ATIR Teatro Ringhiera di Milano: il 14 e 15 febbraio 2017, al Teatro Sociale, per la stagione di Altri Percorsi debutterà in prima nazionale Ivan, testo liberamente tratto da I fratelli Karamazov di Dostoevskij, riscritto per il teatro da Letizia Russo con la prestigiosa collaborazione, alla traduzione dei testi e alla consulenza storico letteraria, di Fausto Malcovati, insigne studioso e interprete della drammaturgia russa tra Otto e Novecento.

Protagonista Fausto Russo Alesi, attore formatosi alla scuola “Paolo Grassi” di Milano, premio Ubu 2002; la regia è di Serena Sinigaglia, anche lei allieva della “Paolo Grassi”, fondatrice nel 1996 di ATIR (Associazione Teatrale Indipendente per la Ricerca) della quale è direttore artistico.

Ivan, il più tormentato dei fratelli Karamazov, segna quindi il debutto del nostro teatro a livello nazionale anche sul piano produttivo e non solo come teatro in grado di garantire grandi numeri dal punto di vista degli spettatori. E lo spettacolo è già stato acquistato del Piccolo Teatro di Milano, che l’ha messo in cartellone dal 28 febbraio al 5 marzo 2017.