Biblioteche, Bergamo dice no alla vendita di libri

Non è nei compiti di una biblioteca di pubblica lettura vendere libri per conto di un distributore. Per questo il Sistema Bibliotecario Urbano del Comune di Bergamo non entrerà in concorrenza con le librerie vendendo libri. Nel rispetto delle diverse professionalità dei bibliotecari e dei librai e di uno spazio pubblico che è il più importante presidio culturale diffuso sul territorio