Sant’Alessandro 2018, si celebra l’Umiltà. Tutte le iniziative in città.

L’Umiltà è il tema che come Amministrazione comunale abbiamo individuato quest’anno per celebrare Sant’Alessandro.

Il giorno del Patrono, motivo di festa per tutta la cittadinanza, continua a essere occasione, per il Comune e la Diocesi, di lavorare insieme a un progetto che coinvolga tutta la comunità, credente e non credente, scegliendo una virtù che abbia al contempo una dimensione religiosa e civica, un valore condiviso su cui fondare una comunità coesa, nel rispetto di tutte le sue diverse componenti.

Virtù civica celebrata già nell’antichità, troviamo l’Umilità citata negli affreschi di Palazzo del Podestà, recentemente valorizzati da un progetto dedicato a Bramante e alle facciate “parlanti” del Cinquecento: il motto del filosofo Chilone “Iupiter alta humilitat et hvmilia exaltat” (Giove umilia ciò che si esalta ed esalta ciò che si umilia) come espressione del “buon governo” veneziano e monito per tutti i cittadini.

L’umiltà, di cui la società contemporanea ha grandissimo bisogno, dovrebbe essere la virtù faro del nostro tempo, per allontanarci dal nostro egocentrismo e ricordarci che non siamo il centro del mondo.

L’Assessorato alla Cultura, con la competente direzione artistica di deSidera, ha pensato ancora una volta ad uno spettacolo inedito che potesse raccogliere la cittadinanza in un momento di riflessione comune. Alle parole di Isaia, primo dei profeti biblici, si affianca il testo che Foster Wallace lesse ai giovani laureati del Kenyon college, tre anni prima della sua tragica scomparsa. Raccontando episodi di banale, e a volte frustrante, vita quotidiana, lo scrittore ci invita a uscire dalla nostra configurazione di base, la nostra lente di interpretazione del mondo, per scardinare le nostre certezze e scegliere di guardare gli altri con un’altra prospettiva, più umile. L’interpretazione dei brani è affidata a Valter Malosti, attore e regista tra i più versatili del panorama teatrale contemporaneo, mentre la parte musicale, grazie alla chitarra di Andrea Braido e alle partiture sonore curate da G.U.P. Alcaro e Paolo Spaccamonti, saprà coinvolgere il pubblico in modo inaspettato.

Il programma per la festa di Sant’Alessandro si compone, come di consueto, di molte altre iniziative, nel segno della cultura, tra arte, storia e musica.

Oltre alla possibilità di visitare la Torre del Gombito, Palazzo Frizzoni, il Museo della Cattedrale e la Basilica di Santa Maria Maggiore, quest’anno la mostra di Gary Kuehn, aperta straordinariamente fino alle 23 di sera, consente di apprezzare il dialogo tra le opere del celebre scultore americano e gli antichi affreschi di Sala delle Capriate.

La musica risuonerà in Santa Maria Maggiore con un concerto organistico e, tra le strade di Città Alta, con uno spettacolo di marching band. Lo spettacolo di deSidera chiude il programma il primo di settembre, raccontando il ruolo significativo del futuro papa Roncalli nello sciopero di Ranica del 1909.

Per fare festa tutti insieme, oltre agli sbandieratori, ai concerti di campane, alla Fiera, ci ritroveremo a condividere la torta di Sant’Alessandro e il vino, offerto dal Consorzio Tutela Valcalepio, sotto i portici di Palazzo della Ragione.

 

Qui il programma completo:

martedì 21 agosto
ore 20.45
Chiesa di Sant’Alessandro in Captura, Convento dei Frati minori Cappuccini, via dei Cappuccini 8
Arsenio da Trigolo (1850-1909): l’umiltà di un “precario”

mercoledì 22 agosto
ore 20.45
Chiesa del Monastero di San Benedetto, via Sant’Alessandro 51
Don Carlo Botta (1770-1849): l’umiltà di intraprendere grandi cose

giovedì 23 agosto
ore 20.45
Chiesa del Monastero Matris Domini, via Locatelli 77
Giorgio La Pira (1904-1977): l’umiltà di un grande sogno di pace per il mondo

venerdì 24 agosto
ore 20.45
Chiesa del Monastero di Santa Grata in Columnellis, via Arena 24
Maria Elisabetta Mazza (1886-1950): l’umiltà dell’insegnare ai più piccoli

da venerdì 24 a domenica 26 agosto
dalle ore 9.00
Sentierone Bergamo
Fiera di Sant’Alessandro
A cura di Comap bergamo eventi
Bancarelle lungo il Sentierone con dimostrazione di artigiani del ferro e del legno.
Orari di apertura: venerdì e sabato 09-24 | domenica 09-21

sabato 25 agosto 
dalle ore 10.00 alle ore 12.15
Nono concerto di campane
A cura della Presidenza del Consiglio comunale e della Federazione Campanari Bergamaschi
A partire dalle campane del Campanone di Bergamo e della Cattedrale, tutti i campanili della città di #Bergamo suoneranno insieme.

dalle ore 11 alle ore 23 
Sala delle Capriate – Palazzo della Ragione, Piazza Vecchia
Apertura straordinaria della mostra “Il diletto del praticante”
La personale che la GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo (ufficiale) dedica al celebre scultore americano Gary Kuehn sarà straordinariamente aperta fino alle 23, per consentire al pubblico di ammirare una serie di opere rappresentativa del primo fondamentale decennio creativo dell’artista e introduttiva alla seconda parte della mostra, ospitata nelle sale della Galleria.

ore 16.00
Piazza Vecchia
Spettacolo con gli sbandieratori “Torre dei germani” di Busnago
A cura del Ducato Di Piazza Pontida

ore 19.00
Partenza dalla Basilica di Sant’Alessandro in Colonna, via Sant’Alessandro 35
Cammino orante verso la Cattedrale
A conclusione, incontro con il Vescovo in Cattedrale e omaggio alle reliquie di Sant’Alessandro

dalle ore 20.00 alle ore 23.00
Torre del Gombito, via Gombito 13
Apertura straordinaria serale della Torre del Gombito e dell’Infopoint turistico di Bergamo Alta
Orari visite: ogni 30 minuti a partire dalle ore 20 (incontro con l’accompagnatore 10 minuti prima della salita)
Prenotazione obbligatoria (dal 20 agosto; massimo 10 persone ogni turno): 035 242226; turismo@comune.bg.it
La visita non sarà possibile in caso di maltempo

ore 21.00
Cattedrale di Sant’Alessandro, Piazza Duomo
Il centro del mondo. Canto a una virtù dimenticata
A cura dell’Assessorato alla cultura

A seguire sotto i portici del Palazzo della Ragione, piazza Vecchia
Degustazione della torta di Sant’Alessandro e del vino Valcalepio
La torta di Sant’Alessandro e la selezione di vino Consorzio Tutela Valcalepio saranno offerti dai panificatori ASPAN e dal Consorzio Tutela Valcalepio con la collaborazione dell’ Associazione Paolo Belli Onlus.

ore 23.00
Spettacolo pirotecnico dagli spalti di San Giacomo
A cura di COMAP

sabato 25 e domenica 26 agosto
dalle ore 19.00 alle ore 22.00
Basilica di Santa Maria Maggiore, piazza Duomo
Apertura straordinaria della Basilica di Santa Maria Maggiore e delle tarsie dell’iconostasi di Lorenzo Lotto
A cura della Congregazione della Misericordia Maggiore MIA

domenica 26 agosto
dalle ore 10.00
Museo della Cattedrale, piazza Duomo
Alla scoperta del Tesoro della Cattedrale
A cura della Fondazione Adriano Bernareggi
Visite guidate al Museo e tesoro della Cattedrale, Bergamo
Biglietto ridotto 3 € a persona
Orari visite: 10 | 11 | 12 | 14 | 15| 16 | 17 | 18
Informazioni: info@fondazionebernareggi.it

ore 10.15
Suono delle tre campane della Torre Civica per il pontificale del Vescovo
A cura della Presidenza del Consiglio comunale e della Federazione Campanari Bergamaschi

ore 10.30
Cattedrale di Sant’Alessandro, piazza Duomo
Santa Messa Solenne presieduta dal Vescovo

ore 12.00
Piazza Duomo
Saluto dei gruppi folcloristici alle autorità civili e religiose
A cura del Ducato Di Piazza Pontida
Breve esibizione dei gruppi folcloristici partecipanti al 36° Festival Internazionale del Folclore.

dalle ore 14.30 alle ore 17.30
Palazzo Frizzoni, piazza Matteotti 27
Porte aperte a Palazzo Frizzoni
A cura della Presidenza del Consiglio comunale e del Liceo Linguistico Giovanni Falcone
Visite guidate gratuite, anche in lingua, a Palazzo Frizzoni. Le visite partono ogni 10 minuti.

dalle ore 15.00 alle ore 20.00
Concerto di campane itineranti
A cura della Presidenza del Consiglio comunale e della Federazione Campanari Bergamaschi
Tra le vie della città, il castello di dieci campane realizzato dalla Fonderia Allanconi, da Elettro Campane di Meris Seferagic e dal Laboratorio MZ di Massimo Ziliani, terrà quattro concerti.
Orari concerti: 15.00 piazza Mascheroni | 16.15 Basilica di Sant’Alessandro in Colonna | 17.30 piazza Matteotti | 19.00 Chiesa Prepositurale Sant’Alessandro della Croce

ore 16.00
Piazza Vecchia
Spettacolo con Unity Show Project
A cura del Ducato di Piazza Pontida
UNITY Show Project è una formazione bandistica, del genere Marching Band, specializzata in parate e spettacoli musicali coreografici all’aperto. Musicisti provenienti da diverse regioni del nord Italia coinvolgono il pubblico con i loro ritmi accattivanti e con un ensemble di fiati e percussioni.

ore 17.00
Cattedrale di Sant’Alessandro, piazza Duomo
Vespri

ore 17.00
Monastero di Astino, via Astino 13
Concerto bandistico
A cura di ABBM – Associazione Bergamasca Bande Musicali, in collaborazione con Fondazione MIA e Astino Estate
Corpo Musicale “Sant’Agata” di Martinengo
Durante l’esibizione vengono proposti sia brani originali per banda, capaci di esaltare tutte le sezioni di strumenti di una compagine bandistica, sia alcune danze e balli tipici provenienti da diverse parti del mondo (Libertango, Fuego de la danza, Medieval suite…), per poter passare insieme un momento di festa.
Informazioni: info@abbm.it

ore 18.00
Basilica di Santa Maria Maggiore, piazza Duomo
Concerto d’organo
A cura della Fondazione MIA
All’interno della rassegna “L’organo della Basilica”, Carlo Tunesi, protagonista di rassegne musicali di livello internazionale, propone brani di Bach, Mendelssohn, Esposito e Reger, consentendo di ascoltare le sonorità del prestigioso organo Vegezzi Bossi di Santa Maria Maggiore, uno dei gioielli più preziosi della nostra Basilica.

ore 18.30
Basilica di Sant’Alessandro in Colonna, via Sant’Alessandro 35
Santa Messa Solenne presieduta dal Vescovo

sabato 1 settembre
ore 21.00
Basilica di Sant’Alessandro in Colonna, via Sant’Alessandro 35
È stato un bel settembre
Evento inserito nella programmazione di deSidera Teatro Festival
Informazioni: info@teatrodesidera.it; 347 1795045.